TURISMO. La Provincia di Agrigento alla Bit di Milano

Sarà presentato ufficialmente il prossimo 8 febbraio, alle ore 11.00, nel corso di una conferenza stampa che si terrà a Palermo nella sede dell’Unione regionale delle Province Siciliane, il programma della partecipazione delle Province alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo che si svolgerà a Milano dal 17 al 20 febbraio prossimi, e alla quale ha aderito anche  la Provincia Regionale di Agrigento dopo due anni di assenza.  La partecipazione delle Province sarà illustrata dal Presidente dell’URPS, e presidente della Provincia di Palermo dr. Giovanni Avanti, unitamente a tutti i presidenti, compreso il presidente della Provincia di Agrigento prof. Eugenio D’Orsi, che ha da tempo manifestato l’intenzione di promuovere il nostro territorio in occasione di questa importante vetrina mondiale dell’offerta turistica italiana.

 “L’8 febbraio ogni Provincia presenterà i propri spazi espositivi all’interno dell’area dell’URPS.” dice il Presidente D’Orsi “La Provincia Regionale di Agrigento ha inteso intraprendere un’esperienza diversa dal solito, coinvolgendo i Comuni, le Pro Loco e gli operatori del turismo, in modo da ottenere un’offerta omogenea di tutto il territorio provinciale. E’ un’eccellente occasione di promozione, visto che alla BIT  partecipano ogni anno espositori ed operatori turistici di tutto il mondo”.

Ricordiamo che l’organizzazione è curata dal Settore Promozione Turistica con uno stand della superficie di circa 80 metri quadrati, all’interno del quale sono presenti quattro desk più uno centrale che verranno assegnati alle destinazioni turistiche maggiormente rappresentative. Per la partecipazione e gli accreditamenti gli operatori potranno fare la richiesta di un desk, via fax, al numero 0922/593154 entro e non oltre il prossimo 7 febbraio. Gli operatori assegnatari di desk dovranno garantire almeno un’unità sempre presente per il ricevimento degli operatori durante l’orario di apertura della fiera, la fornitura di materiale promo-pubblicitario che potrà essere collocato in loco e nel magazzino dello stand. Inoltre potranno utilizzare i tavoli dello stand per il ricevimento degli operatori.