CATTOLICA. Bollette Tarsu in Consiglio, la montagna partorisce un topolino

La montagna ha partorito un topolino. Il Consiglio comunale di Cattolica Eraclea, riunitosi in seduta-fiume straordinaria, ha approvato un atto di indirizzo con il quale si impegna l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Piro a verificare tutte le soluzioni per porre fine alla problematica relativa agli avvisi accertamento Tarsu. Non è stato deciso nemmeno di revocare l’incarico di eseguire gli accertamenti all’Inpa Spa. Sostanzialmente si è punto e a capo. Al consiglio comunale hanno partecipato molte persone.

Iniziative di protesta dovrebbero essere promosse nei prossimi giorni da partiti e comitati. A breve dettagli e aggiornamenti.

CATTOLICA. Inconcludente Consiglio straordinario sugli accertamenti Tarsu