SVILUPPO. ‘Caso Casteltermini’, la Cna: ‘Serve unitù nel mondo del lavoro’

“Apprendiamo dalla stampa su quanto accaduto ad un  imprenditore di Casteltermini. Ha dovuto attendere due anni per ottenere un parere da un funzionario del Comune di Casteltemini.

Continuiamo ad assistere attoniti alla assenza di una politica industriale che guardi ai problemi ed alle prospettive del mondo imprenditoriale, ai costi non solo propri ma anche impropri delle imprese ed in particolare quelle siciliane”. Lo afferma in una nota il segretario provinciale della Cna Eugenio esposto

“Quanto accaduto all’imprenditore di Casteltermini – aggiunge -deve fare riflettere tutti:  Sindacati e Associazioni Datoriali  che il gravoso problema dello sviluppo economico passa anche attraverso l’ unità del mondo del lavoro.

La CNA di Agrigento concorda totalmente con il giudizio negativo  espresso  da Giuseppe Catanzaro e Vittorio Messina  nei confronti del Funzionario che avendo ritardato il parere ha arrecato un grave danno all’Imprenditore”.