CAMMARATA. Si scaglia contro i carabinieri dopo l’inseguimento, arrestato 43enne

Fugge a un posto di blocco dei carabinieri temendo la multa per l’assicurazione scaduta.

Raggiunto dopo un breve inseguimento si scaglia contro i militari con una violenza inaspettata. Così per lui sono scattate le manette. E’ avvenuto a Cammarata, durante un posto di controllo dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cammarata al bivio Tumarrano. Arrestato con non poche difficoltà, secondo quanto riferiscono i carabinieri, Santo Perricone, 43 anni, cammaratese. L’arresto è già stato convalidato dal gip e l’uomo è tornato in libertà. L’udienza sarà trattata la prossima settimana.