AGRIGENTO. Il Pd a Zambuto: ‘Azzeri la giunta per rilanciare l’attività amministrativa’

“Il PD di Agrigento, a quasi 4 anni dalle elezioni amministrative e a 3 anni esatti dal tradimento dell’esperienza della “Primavera Agrigentina”, esperienza fortemente voluta e sostenuta dalle forze politiche oggi confluite nel Partito Democratico, dopo tanta attesa ritiene che sia ormai  improcrastinabile un atto di chiarezza da parte dello stesso Sindaco sulle sue scelte politiche”.

Lo chiede il segretario della sezione “Berlinguer” del Pd di Agrigento Epifanio Bellini. “Chiarezza resa ancor più impellente – aggiunge Bellini – alla luce dell’importante ruolo dirigenziale che egli assume all’interno di un partito dalle nette posizioni assunte a Roma e a Palermo. E’ di tutta evidenza come i numerosi proclami di azzeramento, rimpasti di giunta e rilanci dell’azione amministrativa – prosegue – quasi sempre smentiti nei fatti e sacrificati all’altare di un precario equilibrismo tra alterne posizioni politiche e necessità di azione amministrativa, ad oggi hanno nuociuto alla città, consegnandola all’incertezza ed ad un perenne stato di precarietà. Il Coordinamento del Partito Democratico della Città ed i direttivi dei Circoli Berlinguer e Agrigento Centro, nell’esclusivo interesse della cittadinanza, invitano quindi il Sindaco ad assumersi le proprie responsabilità procedendo – conclude Bellini – ad un rilancio dell’azione amministrativa in un percorso coerente di progettualità politica”.