Immigrazione, la Provincia di Agrigento a sostegno dei minori stranieri

Sostegno all’integrazione degli emigrati , contrasto alla tratta di donne e minori, attenzione alla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza. Questi i temi trattati oggi nel corso di un incontro, svolto alla Provincia,   tra il Presidente  Eugenio D’Orsi, l’assessore  all’Istruzione Nicoletta Marchese e il Presidente dell’O.N.G.  –  C.I.E.S. Elisabetta Bianca Melandri. 

 

Il CIES è un’ Organizzazione Non Governativa (ONG) che ha come scopo sociale la promozione dei valori della solidarietà e della cooperazione, sia nelle sue attività nazionali sia in quelle internazionali.

Il Presidente D’ Orsi, ha sottolineato  che il prossimo 11 aprile si recherà a Lampedusa con la Giunta provinciale,  per un vertice straordinario con il Sindaco De Rubeis e portare la solidarietà di tutta la provincia agli  abitanti di Lampedusa; Inoltre,  essendo il Presidente  D’Orsi un  Educatore e Pedagogista dice: “La missione servirà per porre l’accento sulla condizione  dei minori stranieri che giungono soli nel nostro Paese”.

Soddisfatta dell’incontro l’assessore all’Istruzione Nicoletta Marchese: “Con la dott.ssa Melandri intendiamo portare avanti un progetto, rivolto alle scuole – dice l’assessore  –   per affrontare le problematiche degli adolescenti che vivono in situazione di disagio e conflitto e che si trovano spesso tra la scuola e la strada, sottolineando l’importanza della relazione famiglia – scuola. Il nostro impegno , quindi,   per  diffondere esperienze pedagogiche innovative”.