Ribera, arriva il Taxi Sociale del Comune

Si è svolta questo pomeriggio presso la Sala Convegni del Palazzo di Città, la conferenza stampa di presentazione del servizio “Taxi Sociale”. Nel corso della conferenza è stata presentata anche l’automobile, una Fiat Panda, con la quale verrà effettuato il servizio.

 

Il Servizio “Taxi Sociale” è un servizio di trasporto rivolto a particolari categorie di cittadini residenti nel Comune di Ribera ed è teso a garantire il superamento di particolari difficoltà nell’accesso ai tradizionali mezzi di trasporto. Il “Taxi Sociale” viaggia in base alle richieste dei singoli utenti residenti consentendo un servizio dedicato e flessibile. La finalità è quella di garantire il pieno esercizio dei diritti civili e sociali, nonché una migliore qualità della vita, alle persone anziane.

“Potranno usufruire del servizio – ha affermato il sindaco Carmelo Pace nel corso della conferenza – tutti i cittadini anziani ultra sessantacinquenni parzialmente autosufficienti e non autosufficienti residenti nel comune di Ribera” il cui reddito familiare complessivo non sia superiore ad € 8.400,00 per nucleo familiare monoparentale e non sia superiore ad € 16.800,00 per nuclei familiari con più componenti, con il seguente ordine di priorità: anziani senza figli; anziani con figli senza patente di guida; anziani con figli residenti fuori dal territorio provinciale; anziani che non hanno familiari di riferimento o con situazioni familiari altamente multi problematiche.

I soggetti che intendono usufruire del servizio “Taxi Sociale” devono presentare apposita domanda all’Ufficio Solidarietà comunale negli orari di ricevimento al pubblico. Dopo la presentazione della domanda preliminare, le prenotazioni dei trasporti possono avvenire telefonicamente tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30. I trasporti vengono effettuati di norma il lunedì e il venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30 e nella giornata di sabato solo in caso di disponibilità di operatori e mezzi.

“Questo importante servizio – aggiunge il Sindaco – ci era stato segnalato dall’Auser già in campagna elettorale, di questo li ringrazio. Si tratta di un servizio molto importante, finalizzato al trasporto presso presidi sanitari per esami di laboratorio o visite mediche, per il ritiro o la consegna di medicinali, per le commissioni personali come la spesa al supermercato. Verrà espletato con personale comunale e con un’automobile acquistata a tal fine”.