Cercano armi e trovano Vespa rubata, denunciato cattolicese

Gli piombano a casa alla ricerca di una pistola ma lo trovano in possesso di una Vespa rubata l’anno scorso in paese.

E’ accaduto ieri mattina a Cattolica Eraclea, dove gli agenti della polizia municipale, coordinati dal comandante Pasquale Campisi, hanno fatto irruzione a casa di un disoccupato del luogo, A. R., 40 anni, denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento per furto e ricettazione.

Durante la perquisizione all’interno della sua abitazione scattata – secondo la ricostruzione dei vigili –  dopo una segnalazione che indicava il presunto possesso di un’arma da parte della persona sottoposta a controllo, il commissario della polizia municipale Antonino Campisi ha inaspettatamente trovato  una Vespa 50 che dopo i primi accertamenti è risultata essere quella rubata l’anno scorso a un giovane studente del luogo. La refurtiva, al momento sottoposta a sequestro dall’autorità giudiziaria per gli accertamenti di rito, sarà così riconsegnata presto al legittimo proprietario. A casa del quarantenne cattolicese denunciato non è stata trovata invece nessuna arma, la segnalazione alla polizia municipale si è rivelata infondata.