‘Scuola e legalità’, meeting antimafia a Bivona

Manifestazione antimafia a Bivona. L’appuntamento con l’iniziativa intitolata “Scuola e legalità” – promossa dall’associazione antiracket “Libere Terre” presieduta dall’imprenditore Ignazio Cutrò e dall’istituto tecnico “Lorenzo Panepinto” diretto dal preside Giovanni Battista Salamone – è l’11 maggio prossimo nell’aula magna della scuola.

All’incontro interverranno, tra gli altri, il magistrato Vittorio Teresi, procuratore aggiunto della Dda di Palermo e segretario dell’Anm, il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della commissione d’inchiesta antimafia, i giornalisti Gerlando Cardinale e Gero Tedesco autori del libro “Addio mafia, Luigi Putrone racconta sé stesso”, il presidente dell’associazione laziale “Antonino Caponnetto”, Elvio Di Cesare, e Chicco Alfano, in rappresentanza dell’associazione nazionale dei Familiari di vittime della mafia. Modererà il dibattito il blogger e autore Benny Calasanzio.  “Sarà un importante momento di riflessione sui temi della legalità e della lotta al racket – ha detto Cutrò – dedicato soprattutto ai giovani perché possano essere protagonisti di un futuro migliore e libero dalla mafia”.