Lavori per oltre mezzo milione di euro appaltati dalla Provincia

Prosegue senza sosta l’attività dell’Ufficio Gare della Provincia Regionale di Agrigento, che nell’ultima sessione ha aggiudicato lavori per oltre mezzo milione di euro destinati ad interventi sulla viabilità interna.

Si tratta, in particolare, di lavori di ripristino ed eliminazione delle condizioni di pericolo delle rete viaria secondaria, e sua messa in sicurezza, della viabilità patrimoniale intercomunale, rurale ex consortile ed ex regionale del dipartimento n. 1 della provincia di Agrigento. Le strade interessate sono diverse. Tra queste, le S.P.C. numero 55, 62, 63, 64, 72, “Quattro Strade – Palamenca” e altre ancora. Sono, in genere, strade secondarie di grande importanza soprattutto perché consentono l’accesso alle proprietà di aziende agricole e zootecniche, la cui pertinenza, ormai da diversi anni, è passata dalla Regione alla Provincia Regionale.

Ad aggiudicarsi i lavori con il ribasso del 20,3373%, tramite sorteggio, è stata l’impresa G.F. Costruzioni s.r.l. . Seconda in graduatoria, col medesimo ribasso, è stata l’impresa ICV s.r.l. Alla gara hanno partecipato 281 imprese. L’importo complessivo dei lavori è di 550.000 euro, di cui 536.250,00 per importo a base d’asta e 13.750,00 per oneri si sicurezza (non soggetti a ribasso).

“Con notevoli difficoltà – dice il Presidente D’Orsi – e grazie all’impegno dell’Amministrazione e dell’Ufficio Gare continuiamo a lavorare con senso di responsabilità per migliorare  le condizioni della rete viaria provinciale, dando risposte concrete anche in termini di occupazione e di sostegno alle aziende che operano in zone rurali”.

Altre gare d’appalto relative al miglioramento della viabilità provinciale, bandite nei mesi scorsi, sono inoltre in fase di aggiudicazione.