Agrigento, cittadini rimuovono le macerie del centro storico

L’Amministrazione Comunale dorme e gli abitanti del centro storico si mobilitano per iniziare a rimuovere le macerie.

Gli abitanti del centro storico, quartiere San Gerlando, considerato l’immobilismo del Comune di Agrigento, incapace di gestire in maniera adeguata l’emergenza venutasi a creare dopo il crollo del palazzo Lo Jacono, nella riunione del Comitato di quartiere tenutasi giorno 6 giugno scorso hanno deciso di darsi appuntamento per sabato 11 giugno alle ore 09.30 presso l’oratorio della Cattedrale per recarsi sul luogo dove è avvenuto il crollo, armati di carriole e pale, per iniziare la rimozione delle macerie e per consentire alle famiglie di poter rientrare nelle proprie abitazioni. Tutti i cittadini sono invitati a collaborare.

Gianluca Terrasi

Comitato di Quartiere San Gerlando