San Leone, ovunque volantini ‘Depuratore subito!’

Le zone più frequentate del quartiere balneare di Agrigento, San Leone, sono state tappezzate da volantini inneggianti all’immediata costruzione di un depuratore che filtri le acque fognarie prima che queste vengano rilasciate in mare a mezzo dei famigerati pennelli, lunghi tubi spesso soggetti a fessure e in ogni caso fuori legge. Già nel primo pomeriggio di ieri si è verificato un primo eclatante caso di avvistamento di liquami a pochi metri da una delle spiagge più frequentate da agrigentini e non.

 Lunghe discussioni sono state intraprese da politici e cittadini, sia nelle sedi istituzionali che sui social network. Tante parole, pochi fatti, liquami in mare.