Bivona, inaugurato monumento dedicato a Falcone e Borsellino

E’ stato inaugurato stamattina a Bivona dall’assessore regionale alla Salute Massimo Russo, in occasione del 19° anniversario della strage di via D’Amelio, un monumento commemorativo dedicato ai giudici uccisi dalla mafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

 

L’opera, un bassorilievo realizzato dall’artista Lorenzo Reina, è stata collocata all’ingresso della “città delle pesche”, in via Falcone-Borsellino.

A fare gli onori di casa il sindaco di Bivona e deputato regionale Giovanni Panepinto. Alla cerimonia di commemorazione hanno partecipato circa un centinaio di persone, vari rappresentati politici e istituzionali locali, i carabinieri e gli agenti della polizia municipale.

“L’eredità di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino – ha detto l’assessore Russo è immensa e non dobbiamo disperderla. E’ un’eredità fatta di valori che non dobbiamo mortificare, ma che dobbiamo esaltare quotidianamente facendo il nostro dovere nella legalità, la lotta alla mafia si fa soprattutto nei palazzi della politica”.