Raffadali, finanziati due progetti su agricoltura, sport e legalità

Il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, annuncia due importanti risultati conseguiti dalla sua amministrazione. Il primo riguarda un finanziamento di 500.000,00 ottenuto nell’ambito della misura 214 del “Programma di sviluppo Rurale Sicilia 2007/2013”.


Il progetto, nello specifico, si riferisce al sostegno e alla conservazione delle risorse genetiche in agricoltura e alla preservazione delle biodiversità.  “Si tratta – spiega Cuffaro – della giusta prosecuzione in termini di impegno rivolto a far divenire il Villaggio della Gioventù luogo di un nuovo turismo scolastico e di didattica in genere, dove potere coniugare la passione per la natura a quella della ricerca universitaria”.  Il secondo traguardo raggiunto riguarda un altro progetto ammesso a finanziamento. L’unico nell’agrigentino. Ed è quello relativo alla realizzazione di piccoli impianti sportivi nell’ambito dell’iniziativa “IO Gioco LeGale”, lanciata dal PON Sicurezza per trasmettere alle giovani generazioni i valori di solidarietà, giustizia e legalità attraverso lo sport. Il Programma, cofinanziato dall’Unione Europea e gestito dal Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha finanziato complessivamente in Sicilia 13 impianti. Tra cui ovviamente quello di Raffadali.  Quest’ultimo risultato – conclude Silvio Cuffaro- è frutto dell’impegno profuso dagli assessori Sicurello e Di Noto, unitamente a quello dei funzionari dell’Ufficio Tecnico. A loro il merito di avere centrato questi due importanti obiettivi per il nostro paese”.