A Cattolica c’è l’acqua inquinata, divieto d’uso potabile

C’è l’acqua inquinata, vietato l’uso ai fini potabili fino a quando ulteriori analisi dimostreranno la potabilità dell’acqua.

 

Lo ha comunicato il sindaco di Cattolica Eraclea, Cosimo Piro, il quale, vista la nota dell’Asp di Agrigento dipartimento di prevenzione area igiene pubblica SIAN distretto di Ribera con la quale comunica un inquinamento idrico nella rete del paese; ha emesso un’ordinanza urgente di divieto di utilizzo dell’acqua ai fini potabili fino a quando ulteriori analisi dimostreranno la potabilità.