Cattolica, vandalismo ‘brigatista’: segnalata targa di un’auto

La targa di un’autovettura, probabilmente usata dai  vandali che hanno imbrattato con scritte brigatiste il monumento dedicato ai caduti di Nassirya a Cattolica Eraclea, sarebbe stata segnalata da alcuni testimoni ai carabinieri che indagano a tutto campo per risalire agli autori di questo ignobile gesto.


Inoltre saranno passate al setaccio dagli investigatori le immagini del sistema di videosorveglianza della Banca di Sicilia-Unicredit che si trova vicino alla piazzetta della chiesa Madre dedicata ai militari caduti il 12 novembre del 2003 nell’attentato in Iraq.

Un gesto che non viene sottovalutato dai carabinieri. Sono anche già state comparate le immagini delle scritte sataniche comparse nei mesi scorsi nella chiesa di Sant’Antonio abate e queste nuove scritte vandaliche per capire se si trattasse della stessa grafia sono: l’autore non sarebbe la stessa persona, la i tratti della scrittura sono diversi.

Cattolica, scritte brigatiste sul monumento dei caduti di Nassirya