Allarme bracconaggio nella riserva di Torre Salsa

E’ allarme bracconaggio all’interno della riserva naturale orientata di Torre Salsa gestita dal Wwf tra Siculiana e Montallegro. Da queste parti, i bracconieri, hanno cominciato ad imbracciare i fucili e a sparare molto prima dell’apertura della caccia in Sicilia prevista a settembre.

 

Due i cacciatori di frodo che ieri notte sono stati avvistati e inseguiti dalle guardie notturne del Wwf, proprio in “pieno centro” della riserva, all’interno del percorso naturale chiamato “Pantano”. Il fatto e’ stato segnalato agli agenti del corpo forestale e adesso una relazione dell’intervento notturno, che ha comportato certamente non pochi rischi e pericoli, sarà fatta ai carabinieri della stazione di Siculiana guidati dal maresciallo Alfonso Intilla. Pare che sia stato individuato un numero di targa. Non e’ la prima volta in questi giorni che bracconieri si introducono all’interno della riserva per fare razzia di conigli e uccelli spesso di specie protetta. Ma resistono i controlli. Sono stati quindici giorni di fuoco e piombo per gli operatori del Wwf e per le guardie forestali. Altri bracconieri sono stati avvistati nei giorni scorsi, delle cartucce esplose da poco, ancora calde calde, sono state trovate all’interno della riserva. Non solo doppiette abusive, ma bracconaggio di tutti i tipi. Nei giorni scorsi e’ stato denunciato infatti dal corpo forestale un montallegrese che e’ stato beccato a sistemare lacciuoli, le trappole artigianali e illegali per i conigli.

“Quello del bracconaggio e’ un fenomeno che purtroppo non si riesce a fermare, molti gli episodi che questa estate si stanno verificando all’interno della riserva naturale – dice Alessandro Salemi, responsabile di Www Torre Salsa -. E’ un vero e proprio allarme bracconaggio. Noi come operatori del Wwf all’interno della riserva continueremo a fare la nostra parte, abbiamo intensificato la sorveglianza, ma – aggiunge – bisognerebbe potenziare i controlli contro i bracconieri ad ogni livello soprattutto in questo periodo”.