Pesca di Bivona in crisi, Panepinto chiede aiuti al Governo

Con il taglio del nastro operato dal sindaco Giovanni Panepinto, ha preso il via l’attesa 26esima edizione della “Sagra della Pescabivona”.

A chiudere l’evento quest’anno, lo ricordiamo, sarà il vincitore di Sanremo 2011, Roberto Vecchioni, che sarà in concerto nella serata del 21 agosto. Vera novità di quest’anno, organizzato da Comune guidato da Giovanni Panepinto, da “Sikania Folk” di Adriano Pitanza e con la direzione artistica di Francesco Arpa, il Festival Internazionale del Folklore “Pesca d’Oro” ha visto la partecipazione di gruppi internazionali e siciliani che veicoleranno anche all’estero i valori, i sapori e i colori della nostra terra. Tra i tanti momenti in programma, prima dell’esibizione dei gruppi (sfilano russi, cechi, turchi, spagnoli e tanti gruppi siciliani) un bivonese emigrato sarà insignito dal sindaco Giovanni Panepinto col titolo di “Ambasciatore della Sicilia migliore” per aver “contribuito a fare grande, nel mondo, il nome di Bivona”. Mentre ai tutti i gruppi folkloristici sarà consegnata “La Pesca d’Oro”.

Anche quest’anno in mostra i prodotti delle sapienti mani artigiane del territorio circostante, con la 24esima “Mostra mercato dell’Artigianato”, e dei sapori e colori della nostra terra (dal miele ai prodotti tipici, con degustazione anche di pane caldo con olio sicano) con la 12esima “Expo dei prodotti Agroalimentari e Artigianali dell’Area Magazzolo Platani”.

Il mercato della pesca di Bivona affronta ques’anno una grave crisi, il sindaco Panepinto ha chiesto ai governi nazionale e regionale di dichiarare lo stato di crisi. Ieri si è svolto al comune un vertice tra amministratori e produttori alla presenza del presidente della commissione attività produttive dell’Ars Salvino Caputo.