Hashish e cocaina, due arresti a Porto Empedocle

A soli due giorni dalla precedente operazione antidroga, la Compagnia della Guardia di Finanza di Agrigento, ha  inferto un nuovo significativo colpo al traffico della droga in città.

 

In manette sono finiti due giovani incensurati di Porto Empedocle che con il solito sistema già usato da altri portavano in città hashish e cocaina per rifornire il mercato locale.

Nel corso degli ormai sistematici controlli sui mezzi di trasporto pubblici da e verso Agrigento, la solita determinazione dei finanzieri e dei loro amici a quattro zampe hanno  permesso di individuare due nuovi spacciatori.

Addosso agli empedoclini sono stati trovati circa 400 gr di hashish e 10,5 gr di cocaina. Le ulteriori attività effettuate presso le rispettive abitazioni hanno permesso di sequestrare nella casa di uno degli arrestati altre dosi di stupefacente già confezionato e pronto per lo spaccio, nonché attrezzatura idonea alla loro preparazione.

I due arrestati si sono immediatamente arresi all’evidenza dei fatti e si sono lasciati ammanettare. instancabile quindi il segnale che la Guardia di Finanza continua a dare alla città in chiave di legalità e di assoluta fermezza nella repressione dei fenomeni di consumo e spaccio di droga.