Delitto di Peppe Gesù, convalidato arresto del fratello

Convalidato dal Gip del Tribunale di Sciacca l’arresto del riberese Vincenzo Guddemi, che la notte tra mercoledì e giovedì, ha ucciso a pugnalate il fratello, “Peppe Gesù”, dopo una lite.

In attesa dei funerali previsti per domani è stata eseguita l’autopsia sul corpo di Giuseppe Guddemi. A causare la morte dell’uomo, sarebbero state in particolare quattro coltellate, ma sarebbero una ventina i colpi infertegli dal fratello.

La convalida è stata disposta dopo che Guddemi ha reso ampia confessione davanti ai carabinieri la sera del delitto mentre ha fatto scena muta davanti al Gip.