Ambiente e rifiuti, a Ribera ripartono controlli per differenziata

Il sindaco Carmelo comunica che già da ieri è stato attivato un nuovo servizio in collaborazione con l’A.E.O.P. (Associazione Europea Operatori di Polizia) riguardante la Raccolta Differenziata.

 

Nello specifico: gli operatori della suddetta Associazione opereranno su tutto il territorio di Ribera con il compito di controllare la regolarità nell’effettuazione della raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta” e presso i cassonetti. I sacchi d’immondizia non in regola (esposti non rispettando l’eco – calendario) saranno segnalati al Comando di Polizia Municipale.

“Inoltre voglio ricordare – afferma il Sindaco – che è vietato esporre i rifiuti a qualsiasi ora della giornata: i rifiuti si possono esporre esclusivamente dalle ore 21,00 del giorno antecedente la raccolta alle ore 07,00 del giorno di raccolta, nel viale Garibaldi e nel Corso Umberto i rifiuti si possono esporre esclusivamente dalle ore 07,00 alle ore 09,30 dello stesso giorno di raccolta”.

E ancora: “È vietato – aggiunge – non rispettare i giorni di conferimento dei rifiuti, per esempio esponendo sacchetti contenenti “qualsiasi cosa” il martedì e il venerdì: si ricorda che in quei due giorni devono essere conferiti soltanto i rifiuti non riciclabili, tutto il resto (umido, plastica, vetro e lattine…) deve essere conferito rispettando l’eco – calendario. Questi due divieti sono quelli che, più degli altri, voglio riportare alla vostra attenzione per due motivi: da controlli congiunti effettuati con la Sogeir abbiamo constatato che il martedì e il venerdì viene conferito di tutto; i cassonetti collocati presso le periferie della città sono sempre stracolmi a qualsiasi ora: ricordo che i cassonetti servono esclusivamente per soddisfare le esigenze dei cittadini che risiedono in zone nelle quali non viene effettuato il servizio “porta a porta” e che, anche in questo caso, ci sono degli orari da rispettare”.