‘Abusi sessuali su bimbo’, arrestato vigile del fuoco

Sarebbe stato un vigile del fuoco di Agrigento, Antonio Nicolini, 46 anni, sposato e padre di figli, ad abusare sessualmente di un bambino di 11 anni, amico del figlio, sul traghetto per Lampedusa. L’uomo è stato arrestato ieri dai carabinieri in esecuzione di ordinanza cautelare in carcere.

I fatti sarebbero avvenuti un mese fa sul traghetto “Palladio” della Siremar  durante un viaggio da Porto Empedocle verso Lampedusa. A denunciare la violenza sul piccolo è stata la madre dopo che il figlio le aveva raccontato  quanto avvenuto. I carabinieri hanno poi acquisito il pigiama del bimbo che è stato mandato al Ris di Messina dove è stato riscontrato del liquido seminale. Ieri l’arresto, il vigile del fuoco è stato rinchiuso nel carcere agrigentino di contrada Petrusa a disposizione dell’autorità giudiziaria.