Agrigento, nuovo rimpasto nella Giunta Zambuto

Il sindaco Marco Zambuto ha nominato in giunta due rappresentanti del Terzo Polo: l’attuale capogruppo Udc del consiglio comunale Maurizio Calabrese e Alfonso Montana dell’Api.

“Avviamo – dichiara Zambuto – la costruzione di una solida alleanza tra Terzo Polo e tutte quelle forze economiche e sociali come i sindacati, il volontariato, le associazioni e la società civile, che intendono perseguire la strada verso la ricomposizione, l’innovazione e la moralizzazione. Una scelta che in questi anni ha visto realizzare il risanamento del bilancio, il taglio degli sprechi, delle consulenze e delle indennità, la lotta alla lottizzazione politica e l’avvio di una concreta progettualità per la città”.


Le nuove nomine fanno seguito alla decisione del sindaco di estromettere dalla giunta, l’11 ottobre scorso, i rappresentanti del Pdl.  Prende così corpo il progetto del Terzo Polo voluto dal sindaco Zambuto per ridare slancio al “progetto Agrigento”.

“Oggi più che mai – spiega Zambuto – in considerazione della fase politica drammatica e densa di incognite che tutta l’Italia sta attraversando, è necessario aggiornare e rilanciare un nuovo progetto di innovazione politica che, in linea con le trasformazioni dello scenario nazionale, dia nuovo slancio alla città e permetta di rispondere positivamente alla voglia di futuro dei giovani agrigentini”.