Arresti all’Utc di Agrigento, parla il sindaco Zambuto

Con riferimento all’odierna esecuzione di provvedimenti giudiziari che hanno coinvolto anche alcuni dipendenti comunali in servizio nel settore dell’urbanistica, il sindaco di Agrigento Marco Zambuto dichiara:

“Mi auguro che le persone coinvolte possano dimostrare subito la loro innocenza in ordine ai reati contestati dalla Magistratura, ordine dello Stato nel quale rinnoviamo piena ed incondizionata fiducia.

La Magistratura non ordisce mai complotti, ma opera nel pieno rispetto della legalità e della Costituzione a tutela della liceità degli atti, anche di quelli posti in essere dagli esponenti della pubblica amministrazione.

E comunque se dovessero emergere responsabilità che possano compromettere anche solo l’immagine dell’Amministrazione comunale non tarderemo un minuto a costituirci parte civile per tutelare gli interessi, patrimoniali e non, della comunità da noi rappresentata”.