Bufera all’Utc di Agrigento, Alfano: ‘Arresti ci lasciano interdetti’

In riferimento alle notizie di esecuzione di provvedimenti giudiziari che hanno coinvolto dipendenti del Comune di Agrigento, il Presidente del Consiglio comunale Francesco Alfano dichiara:

“Le gravi notizie riportate sui mass media sugli arresti di diversi dipendenti dell’Ufficio tecnico comunale ci lasciano interdetti. Riponiamo ampia fiducia nell’azione della Magistratura affinché, nel più breve tempo possibile, possa far emergere la verità in modo da far tornare la serenità agli impiegati comunali, alle persone coinvolte e alle loro famigli,e e garantire la piena funzionalità ad un settore comunale nevralgico per la vita amministrativa del Comune”.