Mazzette all’Utc, provvedimenti del sindaco

Con riferimento ai provvedimenti giudiziari che hanno coinvolto anche alcuni dipendenti comunali in servizio nel settore dell’urbanistica, il sindaco di Agrigento Marco Zambuto precisa che “in data odierna è stato adottato il provvedimento di sospensione dal servizio e dagli emolumenti per il dipendente Luigi Zicari. Lo stesso era stato già oggetto, molto opportunamente, fin dal 19 aprile 2011, di trasferimento ad altro settore.

Nei confronti di tutti gli altri dipendenti interessati all’indagine, Sebastiano Di Francesco, Rosario Troisi e Calogero Albanese, prendono avvio i previsti procedimenti disciplinari.”


“In particolare per il funzionario Di Francesco si è in attesa del giudizio in corso, facendo comunque rilevare che lo stesso, al pari di Zicari, era stato oggetto di trasferimento ad altro settore dal 19 aprile e che non ricopriva più l’incarico di dirigente del settore urbanistica dal dicembre dello scorso anno, quando si erano concluse le procedure concorsuali che – continua ancora Zambuto – abbiamo voluto condurre a compimento per fare in modo che tutti i posti apicali della struttura amministrativa fossero ricoperti da vincitori di concorso, senza alcun aspetto discrezionale”.

Procura di Agrigento seccata: ‘Rispondiamo solo alla legge’

Si, sono seccati. E molto. Sono stanchi di sentir parlare di complotti e di inchieste dal valore di una cassata. Ed oggi lo hanno detto a chiare lettere… (leggi tutto…) IL FATTO. Mazzette all’Utc, arresti agrigento LE REAZIONI. ZambutoAlfanoArnone