Arresto per rapina, il capitano Asti: ‘Encomiabile lavoro dei carabinieri di Cattolica e del maresciallo Riggi’

Hanno faticato non poco, col freddo tra le campagne infangate, ma alla fine sono riusciti ad acciuffare nella notte un rapinatore in flagranza con la refurtiva, ora è caccia al complice (leggi l’articolo dell’arresto).

I carabinieri della locale stazione, guidati dal maresciallo Liborio Riggi, sono stati aiutati nelle ricerche dai carabinieri del nucleo radiomobile, da quelli di Montallegro, Siculiana, Porto Empedocle, ma è grazie alla conoscenza del territorio e ai servizi di prevenzione, alla determinazione, se, nel  giro di qualche ora, almeno uno dei banditi che avrebbe rapinato la donna dopo averla schiaffeggiata nella sua villa in contrada Sonatore, è stato assicurato alla giustizia.

Sul posto, per le indagini, anche il capitano Giuseppe Asti, comandante della compagnia di Agrigento che in mattinata dichiara quanto segue:  “L’encomiabile lavoro svolto dai militari della stazione di Cattolica Eraclea e del loro comandante, maresciallo capo Liborio Riggi, ha consentito l’arresto del rapinatore ed il recupero della refurtiva. L’impegno dell’Arma è sempre più diretto a rafforzare il senso di sicurezza della popolazione che risiede soprattutto nelle zone più lontane dai centri abitati, dove appunto nei periodi di fine anno si accentra l’attenzione della criminalità specialmente di origine rumena”.


Articoli correlati…