Comitato per Cutrò: ‘Il Comune di Bivona può aiutare l’imprenditore antiracket’

“Abbiamo appreso con grande soddisfazione che il Sindaco di Bivona On.le Giovanni Panepinto sarebbe pronto ad aiutare Ignazio Cutrò proponendo al Consiglio Comunale del centro Quisquino di sostenere l’intero importo delle cartelle esattoriali recapitate all’imprenditore antiracket. Il tutto a patto che fosse possibile rateizzarle.

Una iniziativa che porrebbe fine ad una vicenda estenuante e dolorosa e segnerebbe una riconciliazione tra Cutrò e la comunità bivonese. Per questa ragione ci siamo messi subito in contatto con Serit Sicilia ed abbiamo ricevuto la rassicurazione sulla possibilità di ottenere la rateizzazione per il pagamento del debito”. E’ quanto si legge in una nota del “Comitato Cutrò” (Grilli di Sciacca – L’altra Sciacca – Libere Terre – Socialismo Cristisano – S.O.S Democrazia). “Chiediamo quindi all’On.le Panepinto di passare velocemente dalle parole ai fatti e procedere all’immediata trattazione dell’argomento in un Consiglio Comunale straordinario. Saremmo felici di poter assistere alla storica seduta per applaudire con ammirazione all’approvazione dell’iniziativa”.