Web & Politica, successo di AgrigentOn

“In questi giorni, a solo un mese dal lancio,  il sito www.agrigenton.it ha superato le 3.000 visite ai contenuti e i 1.600 visitatori univoci con la presenza di oltre 40 idee. Ciò dimostra la grande attenzione che il progetto ha riscosso nel popolo del Web, che ci stimola e ci gratifica per gli sforzi e l’impegno messo in campo dai dirigenti del Partito Democratico”.

Lo dice Epifanio Bellini, segretario del circolo “Berlinguer” del Pd di Agrigento.

 

“Assistiamo anche con piacere – prosegue il comunicato – che alcune delle idee inserite hanno trovato il consenso di tanti esponenti politici che in questi giorni le hanno sposate e fatte diventare parte del loro programma elettorale.

Questo è un doppio successo visto che l’obiettivo del sito era innanzitutto una diffusione delle migliori idee di buona amministrazione tra il maggior numero possibile di persone per farne programma condiviso.

Le idee ovviamente non hanno colore politico e una buona idea lo è a prescindere di chi la propone,semmai è politica la priorità che se ne dà e la capacità di passare dall’idea alla concreta attuazione, ma al PD deve essere riconosciuto di aver voluto, per primi, riportare la campagna elettorale sul terreno della progettualità e delle proposte per un Agrigento migliore, più efficiente, equa, solidale e ricca di opportunità di lavoro. Così come alcune idee e proposte fatte dai direttivi dei circoli per prime su questo sito hanno trovato cittadinanza, come dimostrato dalla data di creazione dell’articolo.


Vogliamo evidenziare, tra le idee più significative, la grande attenzione posta alle problematiche di riqualificazione urbana su tutto il territorio comunale frutto evidentemente di un palese abbandono della città, l’attenzione ai servizi sociali e alla carenza e l’inadeguatezza di strutture per il tempo libero. Ma anche lavoro e sviluppo  con proposte di defiscalizzazione per interventi nel Centro Storico o incentivi per il rifacimento di prospetti. Revisione della pianta organica del Comune e dislocamento di personale oggi improduttivo a servizi oggi sottodimensionati. Grande attenzione al Parco Archeologico visto come evidente molla per uno sviluppo sostenibile in relazione con la fascia costiera e i monumenti del Centro Storico, e tanto altro ancora.

Continueremo con convinzione a proporre e a raccogliere le idee di chi non si rassegna alla facile antipolitica ma offre con la sua partecipazione una visione di Agrigento diversa, e nei prossimi giorni il sito si evolverà con nuove funzioni e nuovi contenuti  per meglio rispondere al bisogno di impegno e partecipazione che ancora vediamo nella società e di cui il Partito Democratico vuole essere portavoce senza però rinunciare alla sua funzione di rappresentanza”.