Tariffe Ato idrico Agrigentino, D’Orsi incontra associazioni consumatori

Un Tavolo tecnico con le associazioni dei consumatori per discutere del nuovo piano tariffario dei comuni ricadenti nell’Ato idrico agrigentino.

La proposta è stata lanciata dal Presidente della Provincia e dell’Ato Idrico Eugenio D’Orsi, nel corso dell’incontro svoltosi questa mattina, con alcune delle associazioni dei consumatori che avevano chiesto lumi sulla loro mancata convocazione in sede di redazione del nuovo Piano.

“Condivido ed apprezzo il lavoro delle associazioni dei consumatori – ha precisato D’Orsi – ma va detto, che allo stato attuale, non abbiamo approvato il piano tariffario ma ci siamo limitati ad adottarlo perché deve ancora passare attraverso il vaglio dell’Assemblea dei soci, che verosimilmente non si riunirà tanto presto visto che alcuni sindaci non hanno consegnato le loro condotte a Girgenti Acque. Siamo però convinti della necessità di confrontarci con le associazioni dei consumatori – continua D’Orsi – per trovare insieme dei punti di incontro e delle proposte da presentare al vaglio del Commissario regionale che sarà nominato a breve dal Presidente Lombardo”.

All’incontro erano presenti Ilenia Capodici e Floriana Brucculeri per la Federconsumatori, Manlio Cardella per l’Unione nazionale dei Consumatori e Giuseppe Spataro del Movimento a difesa del cittadino. Per l’Ato idrico, oltre al presidente D’Orsi, era presente il vice presidente Dino Barone, il vice presidente dell’Ente Provincia Paolo Ferrara e l’assessore Mariano Ragusa. La prima riunione del tavolo tecnico è stata fissata per giovedì prossimo 26 gennaio alle 16 al Palazzo della Provincia.