Cattolica, perquisizioni antiesplosivi: romeno denunciato per ricettazione

Raffica di perquisizioni dei carabinieri, finalizzate a trovare armi, nelle abitazioni di una decina di cittadini romeni domiciliati a Cattolica Eraclea.

Non sono state trovate armi, ma sarebbe stato trovato vario materiale probabilmente frutto di ricettazione ora al vaglio degli investigatori. E’ stato intanto denunciato dai carabinieri per ricettazione un operaio romeno, G. V., di 52 anni. L’uomo è stato sorpreso in possesso di un ciclomotore con la targa di un altro motorino risultato rubato circa due anni fa a Ribera. Sulla vicenda, G. V., di 52 anni, non avrebbe saputo fornire spiegazioni ai carabinieri. Per l’operaio romeno è scattata così la denuncia a piede libero per ricettazione alla Procura della Repubblica di Agrigento. La targa del ciclomotore rubato dovrebbe essere restituita al legittimo proprietario. Non è la prima volta che i carabinieri trovano a Cattolica Eraclea parte di refurtiva rubata a Ribera.