Calamonaci, giovane truffato su internet: denunciati due disoccupati di Chieti

I carabinieri di Calamonaci hanno segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Sciacca due disoccupati residenti a Chieti  per truffa telematica.

L’attività dei militari dell’Arma prendeva spunto da una denuncia, presentata nellalocale stazione dei carabinieri, da un 30enne di Calamonaci che aveva acquistato un telefono cellulare su una delle tante piattaforme, per la vendita online, su internet, pagandolo 450 euro.

L’uomo poi, non ricevendo l’oggetto, si rivolgeva ai carabinieri che riuscivano ad identificare gli autori della truffa telematica in due disoccupati incensurati della provincia di Chieti, V.F. 30enne e V.V. 41enne . Ulteriori accertamenti sono in corso per verificare se altre vittime siano incorse in analoghi episodi di truffa.