Cattolica, stacca un assegno e denuncia lo smarrimento: donna accusata di falso ideologico

Prima stacca un assegno postale per saldare un debito nei confronti di una persona, poi ci ripensa, se ne pente e va a denunciare ai carabinieri lo smarrimento dell’assegno.

I militari, in seguito ad accertamenti, avrebbero svelato la storia inventata di sana pianta. Per questo motivo una donna di Cattolica Eraclea, R. A., 60 anni, è stata denunciata dai carabinieri alla Procura della Repubblica di Agrigento per l’ipotesi di reato di falsità ideologica commessa dal privato.