Cianciana, allevatore denunciato per abbandono rifiuti speciali

I carabinieri di Cianciana, a conclusione di indagini finalizzate alla salvaguardia ambientale, hanno segnalato a piede libero S.P., allevatore 48enne del luogo, ritenuto responsabile di avere abbandonato in un sito non autorizzato di circa 30 mq, ubicato nella località di campagna “Bissana”, un grosso quantitativo di bucce di limoni putrescenti.

L’area è stata delimitata e sottoposta a sequestro. Il reato contestato all’allevatore è quello di “abbandono di rifiuti speciali”, sancito dalla L. 2010/2008, in relazione al quale è prevista la pena della reclusione fino a tre anni e sei mesi.