Hashish nella scuola materna, arrestato bidello ad Agrigento

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento hanno arrestato stamane per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti  Calogero Gramaglia, 50enne, abitante ad Agrigento.

L’uomo, da tempo all’attenzione dei militari dell’Arma, a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 20 grammi di hashish, contenuta in due involucri che deteneva nel ripostiglio  della scuola materna di Villaggio Peruzzo di Agrigento,  nella quale presta la propria attività di collaboratore scolastico.

A seguito dell’operazione i carabinieri hanno inoltre rinvenuto un bilancino elettronico di precisione, alcune cartine per la confezione delle dosi e la somma in contanti di 600 €, presumibile provento dello spaccio.

A casa dell’uomo sono stati anche trovati ulteriori due grammi di hashish ed alcuni semi di marijuana.

Nella fase di osservazione precedente l’arresto, l’individuo è stato anche sorpreso a trafugare dal plesso scolastico due casse di acqua minerale, subito restituite al dirigente dell’istituto.

L’arrestato è stato accompagnato nella propria abitazione dove dovrà permanere agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.