Agrigento: ‘Emergenza ambiente, urgenza normalità’

“Nella nostra città tutela degli animali, lotta al randagismo ed igiene ambientale rimangono a tutt’oggi problematiche di grave entità, irrisolte e sottovalutate. Porterò avanti una politica di prevenzione come missione stabile, per contribuire a rendere più sicuri e vivibili i diversi ‘territori’ in cui si sviluppa la vita quotidiana dei cittadini”.

Lo scrive Francesco Augello, uno dei giovani candidati al Consiglio comunale nella lista “Agrigento protagonista” a sostegno del candidato sindaco Mariella Lo Bello.

“Mi batterò – assicura Augello – affinché vengano attuate strategie della prevenzione, fondate sulla tempestiva individuazione delle esigenze e dei problemi che la cittadinanza avverte come prioritari. Il mio impegno sarà volto a far sì che Agrigento possa divenire una città “normale”, attraverso la fruizione di quei diritti civili, a partire dal semplice diritto di passeggiare senza doversi imbattere in un marciapiede dissestato o pieno di erbacce. Igiene e sicurezza della città. Derattizzazione e disinfestazione delle aree più colpite. Proposte mirate per il contenimento del fenomeno “randagismo”, in un ottica di una corretta convivenza tra uomo e animale, rivolgendo grande attenzione a tutti quegli episodi di abuso e maltrattamento e atti di crudeltà che nel territorio agrigentino vedono il perpetuarsi di continui casi di avvelenamento”.

Prosegue il comunicato: “Spenderò le mie competenze in ambito tecnologico per suggerire semplificate azioni di monitoraggio di quelle zone ad alto rischio ambientale, dove si evidenziano reiterati comportamenti di inciviltà che contribuiscono all’insorgere di discariche abusive di materiali talvolta dannosi per la salute. Il mio impegno avrà le connotazioni di una presa di responsabilità che vedrà in sé la collaborazione reciproca tra cittadino e amministrazione comunale, in modo che tutti si possa concorrere ad individuare gli obiettivi, scegliere gli strumenti, programmare le iniziative, verificare i risultati. Consiglio, azione, intervento. Un serio impegno per la città”.