Cattolica, badante rumena indagata per furto gioielli a casa di un pensionato

A Cattolica Eraclea una badante rumena è gravemente sospettata di avere rubato i gioielli di famiglia di un pensionato. L’uomo, di 70 anni, nei giorni scorsi aveva notato l’ammanco di una parte dei gioielli di famiglia.

I sospetti sono ricaduti subito sull’unica persona che frequenta la sua abitazione, cioè la propria badante, che è stata pertanto dallo stesso denunciata presso la locale caserma carabinieri.

Infatti dopo la prima mancanza di gioielli, il pensionato ha voluto mettere alla prova la donna, 64enne, nascondendo in un punto ben preciso della sua abitazione la rimanenza dei monili, consistenti in bracciali, anelli, orecchini con brillanti, un orologio d’argento da tasca dei primi del 900, due orologi in oro da polso, collane ed un collier completo, per un valore complessivo di oltre 3.000 €, che non ha poi trovato.


Purtroppo le indagini che sono immediatamente seguite alla denuncia non hanno sinora dato l’esito sperato, anche se sono in corso ulteriori verifiche e perquisizioni domiciliari dei militari dell’Arma per recuperare la refurtiva.