Agrigento, manifestazione contro l’aumento dell’aliquota provinciale su Rc auto

Il direttivo del circolo E. Berlinguer del Partito Democratico di Agrigento esprime la propria adesione e sostegno alla manifestazione indetta dal comitato civico “Agrigento Bene Comune 2.0” contro l’aumento dell’aliquota del contributo provinciale sulle RCA del 3,5% e la recente decisione di commissariare  l’Assemblea dei Sindaci  dell’ATO idrico per l’approvazione della struttura tariffaria d’ambito.

 

L’aumento del contributo provinciale sulle polizze assicurative degli autoveicoli, facoltà concessa dal governo nazionale in finanziaria, ma non obbligo, porta l’incidenza complessiva al 16% risultando oltremodo vessatoria per una popolazione provinciale già abbastanza punita da una rete viaria al limite della percorribilità e senza che si siano mesi in cantiere credibili programmi di miglioramento.

Il commissariamento dell’Assemblea dei Sindaci dell’ATO idrico per l’approvazione della tariffa, assolve senza pagarne le pesanti responsabilità (pure presenti) la politica che in questi anni non ha mai voluto affrontare il tema demandando ad un commissario l’approvazione di un atto con troppi punti oscuri e con probabili aggravi dei costi per l’utenza e in special modo per le seconde case, vanificando  tra l’altro il risultato referendario dello scorso giugno.


All’indomani della manifestazione concorderemo con i movimenti aderenti e gli eventuali partiti presenti l’insieme di azioni anche istituzionali da mettere in campo per scongiurare questi ulteriori aggravi del costo della vita in una delle provincie più povere d’Italia.