‘Tavolo tecnico contro chiusura Italcementii Porto Empedocle’, proposta di Panepinto (Pd)

Contro la chiusura della Italcementi di Porto Empedcole il deputato regionale del Pd e sindaco di Bivona Giovanni Panepinto ha chiesto l’istituzione di un tavolo tecnico con una lettera indirizzata al Prefetto di Agrigento, al  Presidente della Provincia di Agrigento, al Presidente della Regione Sicilia, all’Assessore Regionale alle attività produttive, ai Sindaci dei Comuni della Provincia e ai Sindacati.

 

Ecco l lettera di Panepinto: “È noto alle SS.VV. la gravissima situazione che si sta verificando in questi giorni con l’annuncio della chiusura dello stabilimento Empedoclino di Italcementi che di fatto, in un sol colpo, licenzierebbe circa 100 lavoratori e darebbe un colpo di grazia ad un’economia provinciale già in profondissima crisi.

Ciò premesso si richiede alle SS.VV. di voler costituire, in concerto con le forze sindacali, i Comuni, la Provincia, le autorità di governo, nazionale e regionale ed in particolare con la presenza dell’Assessore Regionale alle attività produttive Venturi ed il Presidente delle Regione, un tavolo tecnico al fine di scongiurare tale situazione e trovare le giuste e doverose soluzioni

Certo che le autorità in indirizzo vorranno accogliere questa richiesta di costituzione di un tavolo tecnico, resto in attesa di positivo riscontro e colgo l’occasione per un cordiale saluto”.