Pulizia San Leone, iniziativa di volontariato dei grillini agrigentini

Nella mattinata del 10 giugno 2012 gli attivisti e cittadini “MoVimento 5 Stelle Agrigento”, si sono armati di scope, palette e sacchetti, ed hanno ripulito le aiuole presenti nel lungomare di San Leone.

L’iniziativa, facente parte del programma “Agrigento in MoVimento”, voleva lanciare alcuni messaggi alla cittadinanza; in primis riguardava il senso di civiltà, necessario al fine di rendere maggiore benessere e maggiore qualità di vita alla cittadinanza stessa.

In secondo, ma non di secondaria importanza, il MoVimento 5 Stelle Agrigento voleva far capire che alle porte dell’estate l’operazione di pulizia di tali zone, frequentate da numerosi agrigentini e non, dovrebbe essere un obbligo per la necessità dei cittadini e dei turisti.

Durante i lavori di pulizia delle aiuole, i ragazzi del Movimento, hanno condiviso un momento di confronto con i cittadini presenti in sito che positivamente incuriositi dall’accadimento, hanno denunciato l’abbandono e la cattiva gestione del servizio igienico da parte del comune, oltre che la carenza di cestini per la raccolta dei rifiuti nella zona.


Insieme ai cittadini, ricordiamo all’amministrazione comunale, che non ci sono solamente le aiuole di fronte la prefettura ( Porta di Ponte), che risultano essere sempre sufficientemente pulite e curate, ma altrettanta cura e pulizia necessitano tutti i quartieri periferici di Agrigento Fontanelle , Monserrato,Villaseta, Vill. Mosè, Giardina G. , Montaperto e Vill. Peruzzo con particolare attenzione San Leone , il salotto estivo di Agrigento.