‘Nuova Cupola’, parla il questore Bisogno: ‘Risultato importante’

‘I provvedimenti riguardano 49 persone libere e altre 5 già in carcere. Dei 49 – ha spiegato il questore di Agrigento Giuseppe Bisogno – 47 sono stati presi, due, invece, mancano all’appello: non sono state trovate nelle loro abitazioni.

E’ un risultato importante. L’indagine e’ partita negli ultimi mesi del 2010, grazie al lavoro certosino della Squadra mobile e del commissariato ‘Frontiera’ di Porto Empedocle. Ed e’ partita per monitorare cosa accadeva dopo l’arresto dei due grandi capi: Gerlandino Messina e Giuseppe Falsone. Il monitoraggio ha permesso di accertare dei movimenti particolari e le evoluzioni in danneggiamenti ed estorsioni, nonchè‚ rapine”.