Cattolica, tutti i bar aumentano i prezzi nello stesso giorno e in egual misura a danno dei consumatori

Una brutta notizia per i consumatori di Cattolica Eraclea: tutti i bar del paese, a partire da oggi primo luglio, hanno aumentato i prezzi di tutti i prodotti in vendita.

Dal caffè ai gelati ai dolci fino tutti gli altri prodotti. Un caffè per esempio costa 80 centesimi di euro, un Campari soda 2,50 euro in tutti e nove i bar di Cattolica Eraclea. Naturalmente non è una coincidenza che nello stesso giorno tutti abbiano aumentato i prezzi nella stessa misura, evidentemente i titolari si sono messi d’accordo violando con molta probabilità le norme sulla libera concorrenza che vieta tra l’altro “le intese tra imprese che abbiano per oggetto o per effetto di impedire, restringere o falsare in maniera consistente il gioco della concorrenza…”. L’accordo, stipulato nei giorni scorsi peraltro durante una riunione negli uffici del palazzo comunale, sarebbe stato “benedetto” dal vice sindaco Giuseppe Vizzi, in qualità di “garante”, che aveva convocato i titolari degli esercizi commerciali per altre vicende. Naturalmente un patto tra commercianti evidentemente a danno dei consumatori.