Canicattì, arrestato straniero per una rapina in Serbia

A Canicattì i carabinieri, durante il pomeriggio, hanno arrestato Nikolic Nedeliko, pregiudicato 42enne, domiciliato a Canicattì, ma di origine straniera, in esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere ai fini dell’estradizione, emessa dalla Corte di Appello di Palermo.

L’uomo deve espiare otto anni e nove mesi di reclusione per una rapina commessa nel proprio Paese di origine, giusta sentenza emessa dalla Corte Municipale di Sambor (Serbia). Il prevenuto, dopo le prime formalità in caserma, è stato accompagnato al carcere di Agrigento.