Favara, litiga col padre e lo accoltella: 22enne arrestato per tentato omicidio

I carabinieri della Tenenza di Favara hanno arrestato per tentato omicidio Giorgio Piscopo, 22enne, senza occupazione, per il tentato omicidio del padre.

Lo stesso, già affetto da problemi depressivi, poco prima di costituirsi in caserma, all’interno della propria abitazione senza plausibile motivo, con due coltelli da cucina aveva colpito in varie parti del corpo il padre, di 54 anni, con lui convivente. Presa poi coscienza della gravità del proprio gesto, si è recato presso la caserma dei carabinieri per costituirsi. Il malcapitato genitore, prontamente trasportato all’ospedale di Agrigento, per la gravità delle lesioni riportate è stato dichiarato in prognosi riservata. Il giovane ora si trova in carcere ad Agrigento.