Santa Elisabetta, l’assessore Iacono: ‘Finanziati due progetti con fondi Fas e Ue’

“L’Amministrazione Militello aggiunge risultati a quelli già conseguiti nel campo del miglioramento dei servizi e delle strutture scolastiche e nell’ambito delle iniziative culturali.

Due finanziamenti sono stati ottenuti negli ultimi giorni: uno riguarda la messa in sicurezza e la prevenzione e riduzione dei rischi nelle scuole finanziati dal CIPE con fondi FAS, dell’importo di 60.000 euro; l’altro riguarda i partenariati di apprendimento finanziati dalla Comunità Europea, di 20.000 euro, che ha come fine quello di creare dei contatti tra i nostri studenti e quelli di alcuni paesi europei”. Ne dà notizia con una nota l’assessore comunale Giovanna Iacono. “ La scuola e la cultura erano tra gli obiettivi del programma elettorale visto il degrado culturale e le carenze delle strutture scolastiche esistenti a Santa Elisabetta. Nell’ambito della scuola, al miglioramento e all’ampliamento del servizio mensa, all’acquisto dello scuolabus per ripristinare in servizio da anni interrotto, all’appalto già affidato per la realizzazione del parco giochi e per l’acquisto dell’arredo scolastico, si aggiunge questo finanziamento per la sicurezza nella scuola.

Nell’ambito culturale, quest’ultimo progetto di apprendimento dei nostri giovani – prosegue – si aggiunge ai progetti realizzati dall’Amministrazione, quali: il gemellaggio con Chapelle-Lez-Herlaimont, il progetto per la democrazia partecipativa, che ha registrato la presenza di numerosi giovani europei, entrambi finanziati dalla Comunità Europea, le convenzioni stipulate con le diverse associazioni no-profit esistenti nel territorio, insieme alle celebrazioni per il 400° anniversario della nascita di Santa Elisabetta”.