Lampedusa, fuggono all’alt dei carabinieri e si fanno trovare con l’hashish: segnalati due minorenni

Fuggono all’alt dei carabinieri forse nel tentativo di disfarsi di un pezzetto di hashish, ma dopo un breve inseguimento vengono bloccati e denunciati.

E’ accaduto sull’isola di Lampedusa, dove i carabinieri della locale stazione hanno denunciato  due ragazzi alla procura della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Palermo,  uno di 17 anni, nato ad Erice, e l’altro di 16 anni, nato ad Agrigento, entrambi residenti a Lampedusa.  I due minori, durante un posto di controllo per le vie dell’isola, viaggiavano a bordo di uno scooter, i carabinieri hanno intimato l’alt per un controllo ma loro non si sono fermati. Ne è scaturito così un inseguimento e i carabinieri sono riusciti a bloccarli. Nel frattempo  hanno deciso di eseguire una perquisizione, trovando uno dei due minori, in possesso di circa un grammo di hashish e per questo motivo il ragazzo è stato segnalato alla Prefettura di Agrigento. Entrambi i ragazzi sono stati, invece, denunciati per l’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale.