San Leone, Marevivo: ‘Finalmente un’inchiesta vera sulla salute del nostro mare’

“Finalmente un’inchiesta ‘vera’ sul mare di San Leone è stata aperta dalla Procura della repubblica di Agrigento -. E’ la prima volta che viene nominato un consulente e sicuramente gli agrigentini sapranno il vero stato di salute del nostro mare”.

Lo dice il segretario regionale di Marevivo Sicilia, Fabio Galluzzo, commentando la notizia dell’apertura dell’inchiesta sul presunto inquinamento del mare di San Leone e sul sistema di smaltimento dei liquami della frazione agrigentina  aperta dal procuratore Renato Di Natale e all’aggiunto Ignazio Fonzo assegnando il fascicolo al sostituto Arianna Ciavattini che ha già dato incarico a un consulente, il professor Salvatore Sciacca, esperto del Dipartimento di Igiene pubblica dell’Università di Catania, per fare luce sulla vicenda che ogni anno fa insorgere gli agrigentini.

“Aspettiamo fiduciosi l’esito dell’inchiesta – aggiunge Fabio Galluzzo -. Altrimenti che vale il tempo dedicato all’educazione ambientale che ogni anno facciamo a centinaia di ragazzi appartenenti a scuole di ogni ordine e grado se dall’altra parte non c’è il minimo di trasparenza da parte della pubblica amministrazione?”.