Incidente mortale ad Agrigento, l’automobilista siculianese non era ubriaco

Non era ubriaco né drogato il giovane ventunenne che domenica scorsa con la sua auto ha travolto tre scooter “uccidendo” due quindicenni e lasciandone gravemente ferito un terzo lungo la Ss 640 Agrigento – Caltanissetta, all’altezza del bivio di contrada Maddalusa, vicino alla valle dei templi.

Il maxi scontro fra l’Alfa Romeo147 guidata da un ventunenne siculianese e tre, forse cinque, ciclomotori è costato la vita a Cristian Russo e Giuseppe Piparo, due ragazzini di 15 anni, entrambi di Villaseta, che dopo una festa con amici viaggiavano in direzione Agrigento a bordo di uno scooter  colpito in pieno, per cause ancora in corso di accertamento, dall’auto che arrivava a forte velocità.  Il terzo quindicenne ferito, anche lui di Villaseta,  è ricoverato in Rianimazione all’ospedale “Civico” di Palermo: nonostante il miglioramento della gamba sinistra, le sue condizioni rimangono comunque gravi.

Sono migliorate, invece, le condizioni degli altri quattro feriti, alcuni hanno già lasciato l’ospedale di Agrigento. Fra questi pure il ventunenne di Siculiana alla guida dell’Alfa Romeo 147. La polizia Stradale della Questura  di Agrigento, diretta dal vice questore aggiunto Calogero La Porta, che si sta occupando delle indagini, ha acquisito stamattina gli esiti – tutti negativi – degli esami clinici tossicologici ed alcolemici effettuati sull’automobilista ventunenne subito dopo il ricovero all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Oggi pomeriggio sono stati consegnati dal medico legale Gianfranco Pullara i risultati dell’ispezione cadaverica:  i due quindicenni sono morti per trauma cranico, trauma toracico e rottura multipla degli arti. Il caso potrebbe così essere chiuso. La Procura della Repubblica di Agrigento, che ha affidato il fascicolo d’inchiesta per omicidio colposo, un atto dovuto, al sostituto procuratore Andrea Bianchi,  non disporrà l’autopsia. Le salme dei due sfortunati ragazzi sono state dissequestrate e restituite ai loro cari in attesa dei funerali congiunti che si terranno giovedì alle 16.30 nella chiesa della Madonna della Catena a Villaseta.

VIDEO. Tragico incidente ad Agrigento: muoiono due quindicenni

Agrigento sconvolta, sindaco proclama lutto cittadino

Incidente mortale ad Agrigento, aperta l’inchiesta della Procura

Agrigento, rabbia e dolore anche su facebook per i quindicenni ‘uccisi’ da un’auto