Abbandono di incapace, denunciata donna a Sciacca

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sciacca, a seguito di mirata attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica una donna del luogo, B.M. 74 enne del luogo responsabile del reato di sequestro di persona ed abbandono di persona incapace.

La donna dopo aver preso in assistenza un anziano cittadino tedesco di cui gestiva la pensione, lo teneva segregato, chiuso a chiave in una precaria abitazione del centro storico saccense, appositamente presa in locazione. L’anziano costretto a letto e trovato in pessime condizioni igienico sanitarie, privo di qualsiasi mezzo di comunicazione con l’esterno, dopo la scoperta è stato ricoverato presso l’ospedale di Sciacca.