Rifiuti nell’Agrigentino: ‘Aiuti della Provincia per superare l’emergenza’

L’emergenza rifiuti in provincia può essere superata solo con il contributo di tutti gli enti locali. In questo senso la Provincia Regionale di Agrigento, su iniziativa del presidente Eugenio D’Orsi e degli Assessori Pietro Marchetta (Bilancio) e Francescochristian Schembri (Ambiente), competenti nei rispettivi rami, è disponibile ad anticipare alcune somme alle tre società d’ambito (Sogeir ATO AG1, Gesa Ag ATO AG2 e Dedalo Ambiente ATO AG3).

In particolare si sta provvedendo alla liquidazione anticipata del 30% delle somme destinate alle stesse società per la pulizia delle spiagge, valutando altresì forme di anticipazione sulle spese generali di funzionamento delle società d’ambito.

“La Provincia, considerata la grave emergenza e i preoccupanti risvolti per i lavoratori e la salute dei cittadini, sta facendo la sua parte” dice il Presidente D’Orsi “ma è necessario che anche i Comuni compiano ogni sforzo possibile per evitare l’interruzione del servizio di raccolta. Un atto di responsabilità che è indispensabile per garantire alle società d’ambito le liquidità minime per effettuare i vari pagamenti”.